c8.6.7 – Produzione di cippato da ceduo di eucalipto e diradamento di conifere: due casi studio a confronto

Verani S (1), Sperandio G* (2)

(1) CRA-PLF, v. Valle della Quistione 27, I-00166 Roma; (2) CRA-ING, v. della Pascolare 16, I-00016 Monterotondo (Roma)
Collocazione: c8.6.7 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
8° Congresso SISEF *
Sessione 6: “Arboricoltura da legno e Biomasse forestali” *

Contatto: Stefano Verani (verani.s@inwind.it)

Abstract: Nel presente lavoro sono stati analizzati e posti a confronto i dati tecnico-economici risultanti dall’esecuzione di due diversi interventi selvicolturali finalizzati alla produzione di cippato per uso energetico. Trattasi di un primo diradamento, misto geometrico-selettivo, effettuato su una piantagione di (Pinus halepensis Mill.) e pino marittimo (Pinus pinaster Ait.) dell’età di 24 anni e dal taglio di un ceduo di eucalipto (Eucaliptus camaldulensis) dell’età di 10 anni. Il sistema di lavoro adottato è stato il Full Tree System con utilizzazione integrale della pianta, che nel caso del ceduo è avvenuta direttamente in campo. Le piantagioni sono ubicate all’interno dell’azienda della sede distaccata di Roma del CRA-PLF. Il lavoro di utilizzazione è stato effettuato con l’impiego di mezzi ad alto grado di meccanizzazione: un harvester per l’abbattimento ed accatastamento delle piante; un trattore con pinza rovescia per l’esbosco delle piante diradate; un caricatore forestale con pinza in aiuto all’harvester per l’accatastamento dei polloni e per il carico delle piante sulla pinza del trattore e una cippatrice montata su forwarder per la sminuzzatura delle piante. L’elaborazione dei dati sperimentali, registrati durante l’esecuzione delle diverse operazioni ha evidenziato le seguenti produttività medie lorde di lavoro: 23,4 t h-1 e 15,95 t h-1 per l’abbattimento ed accatastamento rispettivamente nel diradamento e nel taglio del ceduo; 21,7 t h-1 (lorda) per l’esbosco delle piante diradate; 23,2 t h-1 per l’accatastamento di piante sparse nel ceduo di eucalitto; 46,5 t h-1 e 44,7 t h-1 rispettivamente per la cippatura di materiale proveniente dal diradamento e dal taglio del ceduo. Il peso medio della pianta diradata era di 0,422 t, quello della ceppaia di eucalitto di 0,329 t. Il carico medio esboscato era di 6,33 t, mentre la distanza media di esbosco di 442 m. Il costo medio di produzione di cippato di conifere è risultato di 12,94 € t-1 mentre quello di eucalipto di 14,42 € t-1. Le produttività di lavoro sopra riportate evidenziano una buona professionalità degli operatori, in particolare per l’impiego dell’harvester nell’utilizzazione del ceduo, anche se alcune fasi operative possono essere migliorate. A due anni di distanza dal taglio le ceppaie hanno rigenerato polloni vigorosi. I risultati economici ottenuti, in considerazione di un prezzo medio di vendita del cippato di 50 € t-1, fanno prevedere una limitata convenienza economica dell’operazione in quanto al costo di utilizzazione va aggiunto il prezzo di macchiatico e il costo di trasporto a destinazione che, per lunghe distanze, incide pesantemente sul bilancio complessivo dell’operazione.

Parole chiave: Utilizzazioni Forestali, Eucalipto, Conifere, Costi Utilizzazione

Citazione: Verani S , Sperandio G (2011). Produzione di cippato da ceduo di eucalipto e diradamento di conifere: due casi studio a confronto . 8° Congresso Nazionale SISEF, Rende (CS), 04 – 07 Ott 2011, Contributo no. #c8.6.7