c8.5.3 – Esperienze di fuoco prescritto in Italia: un approccio integrato per la prevenzione degli incendi

Ascoli D* (1), Catalanotti AE (2), Valese E (3), Cabiddu S (4), Delogu G (4), Driussi M (5), Esposito A (6), Leone V (7), Lovreglio R (8), Marchi E (9), Mazzoleni S (10), Rutigliano FA (2), Strumia S (2), Bovio G (1)

(1) Dip. Agronomia, Selvicoltura e Gestione del Territorio, Università di Torino; (2) Dip. Scienze Ambientali, Seconda Università di Napoli; (3) Dip. Territorio e Sistemi Agro Forestali, Università di Padova; (4) Corpo forestale e di vigilanza ambientale, Regione Sardegna; (5) Servizio del Corpo forestale regionale, Regione Aut. Friuli Venezia Giulia; (6) Dip. Scienze della Vita, Seconda Università di Napoli; (7) già Dip. di Scienze dei Sistemi Colturali, Forestali e dell’Ambiente, Università della Basilicata; (8) Dip. di Economia e Sistemi Arborei, Università di Sassari; (9) Dip. di Economia, Ingegneria, Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali, Università di Firenze; (10) Laboratorio Ecologia Applicata, Università di Napoli Federico II
Collocazione: c8.5.3 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
8° Congresso SISEF *
Sessione 5: “Incendi forestali: modelli previsionali, impatti, recupero e governo del territorio” *

Contatto: Davide Ascoli (d.ascoli@unito.it)

Abstract: Il fuoco prescritto viene applicato in molte aree geografiche per la prevenzione degli incendi adottando un approccio integrato (es. prevenzione conservazione habitat gestione pastorale). In Europa la collaborazione fra i settori della ricerca ed il mondo operativo ha portato ad applicare questa tecnica su superfici crescenti (~10^4 ha anno^-1), in modo efficace ed a costi competitivi. In Italia il fuoco prescritto è stato poco studiato e raramente applicato. Recentemente si è osservato un nuovo interesse. Alcune Regioni particolarmente colpite dagli incendi hanno aggiornato la normativa e definito procedure per autorizzare sperimentazioni ed applicazioni di fuoco prescritto. Dal 2004 al 2011 diverse esperienze scientifiche, operative e divulgative sono state realizzate a livello regionale (Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Sardegna, Toscana). Il presente lavoro ha i seguenti obiettivi: i) documentare e confrontare le esperienze regionali di fuoco prescritto; ii) discutere gli schemi di lavoro adottati ed i limiti riscontrati; iii) fornire approfondimenti su obiettivi, prescrizioni, metodologie e risultati. Lo studio ha coinvolto Università, Corpo Forestale, Protezione Civile, Comunità Montane, Enti Parco e professionisti italiani e stranieri. Gli interventi hanno riguardato diversi obiettivi (prevenzione incendi; conservazione habitat; gestione forestale e pastorale), affrontati il più delle volte in modo integrato, ed interessato ambienti rappresentativi del territorio nazionale (boschi di conifere e latifoglie; arbusteti mediterranei e continentali; prati-pascoli). Studi ecologici e sul comportamento del fuoco hanno portato a definire prescrizioni di applicazione specifiche per obiettivi gestionali ed ambienti. I risultati sono stati trasferiti al personale operativo attraverso corsi di formazione. Dalle esperienze descritte sono emersi elementi comuni positivi: integrazione di obiettivi, multidisciplinarità, formazione e prodotti della ricerca. Aspetti ecologici, abilitazione all’uso esperto della tecnica, comunicazione e proposte di nuovi studi in Italia, sono alcuni dei temi affrontati nella discussione. Il presente lavoro avrà ricadute positive per future ricerche e applicazioni di fuoco prescritto costituendo il primo quadro di sintesi per questa materia a livello nazionale. Può inoltre contribuire ad approfondire il significato ed i limiti di una tecnica che integrata nella pianificazione e gestione territoriale rappresenta un’efficace ed economica misura di prevenzione degli incendi.

Parole chiave: Fuoco Prescritto, Gestione Integrata, Prevenzione Incendi, Conservazione Habitat

Citazione: Ascoli D , Catalanotti AE , Valese E , Cabiddu S , Delogu G , Driussi M , Esposito A , Leone V , Lovreglio R , Marchi E , Mazzoleni S , Rutigliano FA , Strumia S , Bovio G (2011). Esperienze di fuoco prescritto in Italia: un approccio integrato per la prevenzione degli incendi . 8° Congresso Nazionale SISEF, Rende (CS), 04 – 07 Ott 2011, Contributo no. #c8.5.3