c8.12.19 – Diversità genetica di popolazioni naturali di Castanea sativa in Bulgaria e Slovacchia

Lusini I, Pollegioni P, Cherubini M, Villani F, Mattioni C

Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale (IBAF), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Viale Marconi 2, I-05010 Porano (TR), Italy
Collocazione: c8.12.19 – Tipo Comunicazione: Poster
8° Congresso SISEF *
Sessione 12: “Poster” *

Contatto: Claudia Mattioni (c.mattioni@ibaf.cnr.it)

Abstract: Castanea sativa è l’unica specie del genere Castanea presente in Europa. Molti studi sono stati eseguiti per valutare la struttura e la diversità genetica delle popolazioni naturali utilizzando marcatori molecolari quali isoenzimi, ISSR e SSR, EST-SSR (Villani et al.1999; Mattioni e tal. 2008; Martini et al 2010). Tuttavia fino ad ora non erano disponibili dati sulla diversità genetica di popolazioni Bulgare e Slovacche e la loro relazione genetica con le altre popolazioni Europee. In questo lavoro sono stati analizzati 221 individui provenienti da quattro popolazioni della Bulgaria e 92 individui provenienti da cinque località della Slovacchia. Le analisi sono state condotte mediante l’uso di otto marcatori microsatellitari nucleari (SSR) sviluppati in Castanea sativa. I coefficienti di diversità genetica (Na, Ho, He, Fis) per popolazione e gli indici di differenziazione genetica (Fst) tra popolazioni sono stati calcolati mediante i software GenAlex 6.3 (Peakall and Smouse 2006) ed Arlequin (Excoffier et al. 2005). La struttura delle popolazioni Bulgare e Slovacche e la loro relazione genetica con altre popolazioni Europee è stata valutata mediante approccio Bayesiano (software STRUCTURE 2.3.3). Le popolazioni analizzate sono caratterizzate da valori di diversità genetica comparabili con quelli delle altre popolazioni naturali europee. Le popolazioni Bulgare risultano geneticamente simili alle popolazioni provenienti dalla Turchia orientale e dalla Grecia, mentre le popolazioni della Slovacchia mostrano una maggiore affinità con quelle italiane confutando la letteratura precedente che ipotizza l’importazione di esemplari dalla Turchia durante le passate invasioni umane. Nonostante il probabile impatto umano sulla diversità e divergenza delle popolazioni Europee di Castanea sativa, i risultati mostrano con chiarezza che l’attuale distribuzione dei differenti pool genetici riflette l’ipotetica localizzazione dei rifugi glaciali della specie.

Parole chiave: C.sativa, Microsatelliti, Struttura Genetica, Colonizzazione Naturale

Citazione: Lusini I, Pollegioni P, Cherubini M, Villani F, Mattioni C (2011). Diversità genetica di popolazioni naturali di Castanea sativa in Bulgaria e Slovacchia . 8° Congresso Nazionale SISEF, Rende (CS), 04 – 07 Ott 2011, Contributo no. #c8.12.19