c7.4.4 – Il monitoraggio delle scelte selvicolturali nella pianificazione forestale: il caso dell’Alto Molise

Cantiani P* (1), Ferretti F (2), Pelleri F (1), Focacci M (3), Sansone D (1), Milanese G (4)

(1) CRA-SEL Viale S. Margherita 80, 52100 Arezzo (AR); (2) CRA-SFA Via Bellini 8, 86170 Isernia; (3) Libero professionista; (4) Comunità Montana Alto Molise Largo Tirone 7, 86081 Agnone (IS)
Collocazione: c7.4.4 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
7° Congresso SISEF *
Sessione 4: “Gestione sostenibile del paesaggio forestale” *

Contatto: Fabrizio Ferretti (fabrizio.ferretti@entecra.it)

Abstract: Il territorio della Comunità Montana Alto Molise (Isernia) è stato oggetto negli ultimi anni di una sperimentazione su metodi innovativi di pianificazione forestale. Obiettivo della ricerca è stata la valutazione, in un comprensorio definito, del sistema di pianificazione forestale a più livelli Progettobosco, che comprende il metodo di pianificazione aziendale (in questo caso l’assestamento delle proprietà comunali) integrato con quello sovraziendale (il Piano Forestale Territoriale di Indirizzo dell’intera Comunità Montana). Parte essenziale del metodo è l’analisi degli effetti delle scelte selvicolturali adottate in fase di pianificazione, relativamente ai casi colturali maggiormente significativi in termini di valenza funzionale e di incertezza degli effetti attesi. La valutazione nel tempo dei trattamenti applicati concorre ad incrementare la flessibilità della gestione del bosco, offrendo la possibilità di riadattare e affinare in futuro le scelte colturali effettuate. Si illustra l’impostazione della rete di monitoraggio permanente sugli effetti a medio-lungo termine del trattamento selvicolturale per le principali formazioni forestali del comprensorio.

Citazione: Cantiani P , Ferretti F , Pelleri F , Focacci M , Sansone D , Milanese G (2009). Il monitoraggio delle scelte selvicolturali nella pianificazione forestale: il caso dell’Alto Molise . 7° Congresso Nazionale SISEF, Isernia – Pesche (IS), 29 Set – 03 Ott 2009, Contributo no. #c7.4.4