c6.1.11 – Misure di fluorescenza attiva e pigmenti fotosintetici per la caratterizzazione del ciclo fenologico in Larix decidua Mill.

Galvagno M* (1), Cremonese E (2), Morra Di Cella U (2), Rossini M (1), Colombo R (1), Migliavacca M (1), Meroni M (1)

(1) DISAT-Università degli Studi di Milano Bicocca, Milano; (2) ARPA Valle d’Aosta, Aosta
Collocazione: c6.1.11 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
6° Congresso SISEF *
Sessione 1: “Sessione 1: Selvicoltura, pianificazione, paesaggio” *

Contatto: Marta Galvagno (marta.galvagno@tiscali.it)

Abstract: Il principale obiettivo della ricerca è stato il monitoraggio del ciclo fenologico di Larix decidua Mill. in Valle d’Aosta nell’ambito del progetto REPHLEX (REmote sensing of PHenology Larix Experiment). Rilievi di campo delle fasi fenologiche, misure di fluorescenza attiva della clorofilla e pigmenti fotosintetici hanno permesso l’individuazione delle interrelazioni esistenti tra le variabili meteo-climatiche e il ciclo fenologico del larice, ai fini della valutazione dei possibili effetti dei cambiamenti climatici recenti sulla vegetazione in aree alpine. Le campagne a terra sono state effettuate durante le stagioni vegetative 2005 e 2006 in otto popolamenti di larice, distribuiti sul territorio valdostano lungo un gradiente di quota altitudinale, esteso tra circa 1300 e 2000 metri. L’indagine ha previsto l’analisi delle variazioni temporali di parametri chiave della fisiologia fogliare attraverso misure di fluorescenza attiva realizzate con un fluorimetro diretto (Handy-PEA, Hansatech Inst., UK) ed estrazione di pigmenti fotosintetici (clorofille e carotenoidi); tali variazioni sono state quindi messe in relazione con i rilievi fenologici effettuati in campo. I risultati ottenuti hanno consentito di associare parametri fisiologici alle osservazioni fenologiche di campo. Sono state individuate inoltre modificazioni nella funzionalità dell’apparato fotosintetico in seguito a variazioni nel regime termico. La complementarietà delle tecniche utilizzate è dimostrata dalla concordanza dei risultati di due anni di osservazioni, i quali evidenziano l’allungamento della stagione vegetativa di Larix decidua verificatasi nel 2006, imputabile a variazioni di tipo climatico osservate localmente.

Citazione: Galvagno M , Cremonese E , Morra Di Cella U , Rossini M , Colombo R , Migliavacca M , Meroni M (2007). Misure di fluorescenza attiva e pigmenti fotosintetici per la caratterizzazione del ciclo fenologico in Larix decidua Mill. . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.1.11