c3.1.13 – Diversità intra-specifica nel continuum suolo-pianta-atmosfera ed adattamento a condizioni mediterranee: l’approccio isotopico per il confronto ecotipico in Castanea sativa Mill.

Lauteri M*, Monteverdi MC, Villani F, Brugnoli E

Istituto per l’Agroselvicoltura CNR Porano (TR)
Collocazione: c3.1.13 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
3° Congresso SISEF *
Sessione 1: “Foreste e selvicoltura per la conservazione della biodiversità” *

Contatto: Marco Lauteri (m.lauteri@ias.tr.cnr.it)

Abstract: Negli ultimi anni diversi gruppi di ricerca europei hanno concentrato i loro sforzi nello studio della biodiversità adattativa in specie arboree di interesse forestale e con areali di diffusione di ampiezza tale da includere notevoli differenze pedo-climatiche. Specie filogeneticamente distanti quali Castanea sativa, Pinus pinaster e Quercus ilex hanno mostrato analoghe strategie adattative ai diversi ambienti termo-pluviometrici. In prove comparative, l’analisi della discriminazione isotopica del carbonio sia sulla cellulosa che sulla sostanza secca fogliare ha generalmente rivelato una bassa efficienza d’uso idrico su prevenienze da zone xeriche rispetto a quelle di ambienti più mesici. Su queste basi, due forme ecologiche di C. sativa, native della penisola anatolica, sono state attualmente riconosciute: una mediterranea ed una orientale. Mentre la biodiversità adattativa intra ed inter- popolazioni di C. sativa è al vaglio su scala europea nell’ambito delle attività del progetto UE “CASCADE”, il determinismo fisiologico delle strategie adattative dei due ecotipi noti è tuttora studiato su una collezione comparativa presente nei campi sperimentali del CNR-IAS. Recenti ricerche sono state mirate a comprendere le proprietà idrauliche e fenologiche dei due ecotipi. Sono state analizzate la conduttanza idraulica specifica fogliare, la composizione isotopica dell’ossigeno dell’acqua xilematica in relazione a quella dell’acqua piovana, l’apertura delle gemme e la senescenza fogliare. I risultati aprono prospettive sulla valutazione e conservazione delle risorse naturali, sulla genetica quantitativa e sul miglioramento genetico del castagno europeo.

Citazione: Lauteri M, Monteverdi MC, Villani F, Brugnoli E (2001). Diversità intra-specifica nel continuum suolo-pianta-atmosfera ed adattamento a condizioni mediterranee: l’approccio isotopico per il confronto ecotipico in Castanea sativa Mill. . 3° Congresso Nazionale SISEF, Viterbo, 15 – 18 Ott 2001, Contributo no. #c3.1.13