c6.7.5 – Effetti di interventi di potatura su giovani innesti di cultivar da legno di castagno (Castanea sativa Mill.)

Tani A*, Maltoni A, Mariotti B

DISTAF Università di Firenze, Firenze
Collocazione: c6.7.5 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
6° Congresso SISEF *
Sessione 7: “Poster: “Energia, biomassa, arboricoltura”” *

Contatto: Andrea Tani (andrea.tani@unifi.it)

Abstract: Lo studio è stato condotto in loc. Varano nel comune di Granaglione (BO) in una parcella costituita con finalità dimostrativa e sperimentale realizzata nella primavera 2005 e in cui, nell’inverno 2005-2006, è stata eseguita una potatura di allevamento (potatura sul secco) su tutti gli epibioti, asportando su ogni individuo tutti i rami integralmente. Le cultivar oggetto di studio sono Cardaccio, Perticaccio e Politora, per un totale di 119 innesti. Lo scopo del lavoro è quello di valutare gli effetti di un intervento di potatura verde per l’allevamento di epibioti di castagno secondo criteri idonei ai fini della produzione legnosa. L’intervento, per certi versi paragonabile ad una scacchiatura, è consistito nell’asportazione di tutti i rametti presenti quando la loro consistenza era ancora erbacea, lasciando sulla pianta le prime due foglioline della porzione basale. I rilievi per lo studio degli effetti del trattamento hanno riguardato gli aspetti fitopatologici e la risposta in termini di emissione di rami valutando il loro sviluppo e il grado di concorrenza nei confronti dell’asse principale. Sono emerse differenze significative fra le cultivar considerate.

Citazione: Tani A, Maltoni A, Mariotti B (2007). Effetti di interventi di potatura su giovani innesti di cultivar da legno di castagno (Castanea sativa Mill.) . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.7.5