c6.7.2 – Effetti della consociazione su produttività e funzionalità di impianti di noce comune (Juglans regia L.)

Cutini A (1), Giannini T (2)

(1) CRA- ISSEL, Arezzo; (2) CRA- ISSEL, Arezzo.
Collocazione: c6.7.2 – Tipo Comunicazione: Poster
6° Congresso SISEF *
Sessione 7: “Poster: “Energia, biomassa, arboricoltura”” *

Contatto: Tessa Giannini (tessagi@tin.it)

Abstract: Si presentano i risultati di uno studio finalizzato ad approfondire i processi bio-ecologici all’origine del diverso livello di funzionalità degli impianti di noce comune (Juglans regia L.) puri e consociati con ontano napoletano (Alnus cordata Loisel). L’attività di ricerca, iniziata nell’anno 2002, ha interessato tre aree sperimentali, in località Borbuio (Cavriglia, AR), delimitate rispettivamente in un impianto puro di noce, in uno di noce consociato con ontano napoletano (50%) ed in uno di noce consociato con ontano napoletano (noce 25%; ontano napoletano 75%). Ad ogni inizio e fine stagione è stata misurata la circonferenza a 1.30 m da terra, l’altezza totale, l’altezza di inserzione della chioma di tutte le piante presenti, per valutare l’incremento corrente individuale e del popolamento. Durante le stagioni vegetative, nel periodo di massima espansione fogliare, sono state effettuate misure di radiazione solare con radiometri lineari (Sunfleck Par Ceptometer SF-80 e AccuPAR Ceptometer LP-80, Decagon Devices Inc.) e di indice di area fogliare (LAI) con il Plant Canopy Analyser LAI 2000 (LI-COR Inc.). Sono state inoltre installate trappole per la stima della produzione annuale di lettiera (biomassa anidra), della ripartizione per componenti (lettiera legnosa, fogliare) e del contributo di ciascuna specie. I livelli di funzionalità e di efficienza ecologica vengono analizzati mettendo in relazione l’accrescimento e la produttività con le principali caratteristiche delle singole chiome, della copertura e dell’apparato fogliare. I risultati evidenziano l’esistenza di differenze significative non solo a livello di caratteristiche complessive della copertura, ma anche dell’apparato fogliare di singole piante. Ciò va a sostegno dei maggiori livelli di accrescimento e produttività osservati negli impianti in consociazione rispetto a quelli puri.

Citazione: Cutini A , Giannini T (2007). Effetti della consociazione su produttività e funzionalità di impianti di noce comune (Juglans regia L.) . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.7.2