c6.5.8 – Conservazione e rinaturalizzazione delle pinete litoranee: effetti degli interventi selvicolturali nella pineta di Is Arenas (Oristano) su caratteristiche ed efficienza della copertura

Hajny M, Cutini A

C.R.A. – Istituto Sperimentale Selvicoltura Arezzo
Collocazione: c6.5.8 – Tipo Comunicazione: Poster
6° Congresso SISEF *
Sessione 5: “Poster: “Selvicoltura, pianificazione, paesaggio”” *

Contatto: Massimiliano Hajny (massimiliano.hajny@entecra.it)

Abstract: Negli ultimi decenni, il cambiamento delle funzioni svolte dalle pinete litoranee, con un indirizzo prevalentemente turistico-ricreativo, aggiunto alla crisi dei prodotti ritraibili (legname, resina, pinoli), ha portato ad un blocco pressoché totale della gestione, con la necessità di programmare interventi di conservazione e rinaturalizzazione, volti a migliorare il precario equilibrio bio-ecologico ed i rischi ad esso connessi. In questo ambito si pongono gli obiettivi del progetto in corso nella pineta di pino domestico (Pinus pinea L.) di Is Arenas (Oristano). La pineta, di origine artificiale, è stata costituita negli anni ‘50 con la finalità di consolidare il sistema dunale e di proteggere le colture retrostanti. Dal 1995 gli oltre 1000 ha di pineta sono inclusi nel S.I.C. “Is Arenas”, svolgendo contemporaneamente funzioni di conservazione e turistico ricreative. Il protocollo sperimentale prevede diverse tipologie di interventi selvicolturali, con lo scopo da una parte di migliorare l’efficienza ecologica e le caratteristiche strutturali delle pinete stesse, dall’altra di indirizzare la conservazione e la rinaturalizzazione di ambienti che spesso presentano grosse difficoltà nella rinnovazione naturale. I diradamenti sono stati eseguiti su più repliche con due diverse intensità, da paragonare con un area di controllo senza interventi. In alcune particelle è stata inoltre eseguita una lavorazione superficiale del suolo ed una sottopiantagione con specie autoctone già presenti in pineta, Quercus ilex L. e Quercus calliprinos Webb. Partendo da questo approccio vengono presentati i risultati delle osservazioni e delle misurazioni di LAI e trasmittanza nelle diverse tipologie di interventi selvicolturali confrontandole fra loro e con l’area testimone, ed i primi riscontri sulla sottopiantagione.

Citazione: Hajny M, Cutini A (2007). Conservazione e rinaturalizzazione delle pinete litoranee: effetti degli interventi selvicolturali nella pineta di Is Arenas (Oristano) su caratteristiche ed efficienza della copertura . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.5.8