c6.5.13 – Osservazioni sulla rinnovazione naturale di abete bianco nel Bosco di Archiforo (Parco Regionale delle Serre)

Mercurio I, Mercurio R

Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari e Forestali, Località Feo di Vito, 89100 Reggio Calabria
Collocazione: c6.5.13 – Tipo Comunicazione: Poster
6° Congresso SISEF *
Sessione 5: “Poster: “Selvicoltura, pianificazione, paesaggio”” *

Contatto: Roberto Mercurio (rmercurio@unirc.it)

Abstract: L’obiettivo di questo studio è quello di analizzare le dinamiche di rinnovazione naturale di abete bianco (Abies alba Mill.) in relazione alle variazioni del regime luminoso. Le indagini sono state eseguite in abetine pure di abete bianco di origine naturale in località Archiforo, Comune di Serra S. Bruno nel Parco Regionale delle Serre (Appennino meridionale). Le misure di radiazione fotosinteticamente attiva (PAR) sono state eseguite tramite ceptometro. I rilievi sono stati realizzati durante la stagione estiva 2006, in giornate di cielo sereno, con lo strumento posizionato in orizzontale a 1m da terra, alle ore 12 solari, nelle seguenti posizioni: all’interno dell’abetina pura; all’interno di buche naturali; in corrispondenza di scarpate. In ogni punto campionato è stata calcolata la trasmittanza (T). È stata analizzata la presenza o meno di rinnovazione naturale di abete bianco e anche il livello di affermazione. Le osservazioni sulla rinnovazione naturale, hanno permesso di ripartirla in tre classi di affermazione: classe 0 per indicare assenza di rinnovazione o quanto meno limitata a germinazioni dell’anno o a sporadici semenzali con altezza 10 semenzali/m2 e altezza compresa tra 0.30 e 1 m; classe 2 in cui rientrano i soggetti di abete > 10 semenzali/m2 ben affermati con altezza > 1 m. I valori di trasmittanza più elevati sono stati registrati all’interno delle buche, dove è stata osservata abbondante rinnovazione naturale affermata (classe 1 e 2), sia nelle zone centrali che sui margini. Così come sulle scarpate di strade forestali su suolo smosso. All’interno dell’abetina i semenzali non si affermano probabilmente a causa dei bassi livelli di radiazione (1.3 < T < 3.7). Queste osservazioni evidenziano il particolare comportamento nei confronti della luce dell’abete di Serra S. Bruno rispetto a quello delle abetine dell’Appennino centro-settentrionale. Sulla base della modalità di rinnovazione vengono fatte considerazioni sul trattamento delle abetine dell’Appennino meridionale.

Citazione: Mercurio I, Mercurio R (2007). Osservazioni sulla rinnovazione naturale di abete bianco nel Bosco di Archiforo (Parco Regionale delle Serre) . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.5.13