c6.1.20 – Caratterizzazione di un giovane ceduo di cerro ad elevata presenza di rosacee arboree

Giulietti V, Pelleri F

CRA-Istituto Sperimantale per la Selvicoltura -via delle Cascine 1, 50127 Firenze
Collocazione: c6.1.20 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
6° Congresso SISEF *
Sessione 1: “Sessione 1: Selvicoltura, pianificazione, paesaggio” *

Contatto: Valentina Giulietti (valentina.giulietti@entecra.it)

Abstract: Si riportano i primi risultati di una ricerca effettuata in un giovane popolamento ceduo a prevalenza di cerro, nel territorio della Comunità Montana delle Colline Metallifere (GR), caratterizzato da un’elevata presenza di rosacee arboree. Al momento del taglio (1999) sono state rilasciate circa 220 matricine ad ettaro tra cui numerosi individui di sorbo domestico, ciavardello ed altre rosacee. L’obiettivo della ricerca è quello di valutare le possibilità di produrre legname di pregio dalle matricine di specie sporadiche presenti nei cedui. A tale scopo è stata condotta un’indagine per stimare la qualità dei fusti delle matricine, il loro comportamento in seguito al taglio e le potenzialità di crescita delle diverse specie presenti nel giovane ceduo. Dopo 7 anni dall’utilizzazione è stata effettuata una caratterizzazione del popolamento (con la realizzazione di due transect di struttura) ed una valutazione della qualità e dell’accrescimento delle matricine di sorbo su una superficie di circa 3 ettari. Dall’analisi dei transect risulta come nei primi anni di sviluppo del ceduo queste specie, in particolare il sorbo domestico, manifestino una buona capacità competitiva nei confronti del cerro, grazie alla vigorosa rinnovazione agamica (caulinare e radicale). Con l’invecchiamento del popolamento, data la forte aggressività del cerro, è facilmente prevedibile una loro progressiva regressione sociale. I risultati dell’indagine evidenziano la buona reazione all’isolamento delle matricine con chiome vigorose ed equilibrate e un generale peggioramento degli allievi. Pertanto, per ottenere giovani matricine con buone caratteristiche si consiglia di eseguire precoci interventi intorno ai migliori soggetti.

Citazione: Giulietti V, Pelleri F (2007). Caratterizzazione di un giovane ceduo di cerro ad elevata presenza di rosacee arboree . 6° Congresso Nazionale SISEF, Arezzo, 25 – 27 Set 2007, Contributo no. #c6.1.20