c5.7.8 – Microfunghi endofitici ed epifitici di Picea abies (L.) Karsten in ambiente naturale ed antropizzato in Lombardia

Lorenzi E (1), Lorando E (1), Picco A M (1)

(1) Dip. Ecologia del Territorio e degli Ambienti Terrestri, sez. Micologia, Univ. PV, v. S. Epifanio 14, 27100 Pavia
Collocazione: c5.7.8 – Tipo Comunicazione: Poster
5° Congresso SISEF *
Sessione 7: “Poster” *

Contatto: E Lorenzi (erikuz77@yahoo.com)

Abstract: Nell’ambito della complessa comunità di microrganismi ospitata dai tessuti vegetali si annoverano i micromiceti epifitici e gli endofitici che interagiscono come saprotrofi dormienti, patogeni latenti o simbionti mutualistici ed i cui rapporti con l’ospite vegetale possono variare durante il ciclo vitale. Alcuni funghi potenzialmente patogeni trascorrono parte della loro vita come endofiti neutrali diventando sintomatici quando le condizioni ecologiche e fisiologiche dell’ospite vengono modificate da fattori ambientali come l”inquinamento atmosferico. Gli epifiti sono direttamente esposti e quindi influenzati dagli inquinanti; gli endofiti, invece, vivono in un ambiente protetto dai cambiamenti ambientali esterni. In questo contesto, ancora non ben definite sono le conoscenze relative alle interazioni tra gli endofiti e gli inquinanti atmosferici in grado di influenzare sia la comunità microbica della fillosfera sia i rapporti che si instaurano tra microrganismo e vegetale. Nell’ambito di un progetto di Dottorato è stato attuato uno studio comparato della popolazione fungina endofitica ed epifitica di Picea abies in ambiente naturale ed in località soggette a disturbo antropico. Tra i taxa endofitici si segnala la presenza di Zythiostroma pinastri e Tiarosporella parca, abbondanti nelle aree naturali e quasi assenti in quelle cittadine. Il primo è noto per la sua capacità di produrre sostanze inibitrici, il secondo risulta essere un endofita frequente nelle peccete Svizzere ed Austriache. Tra i taxa epifitici si segnala la presenza di Rhizosphaera kalkoffii, normale saprotrofo delle conifere che, in condizioni di stress idrico, manifesta caratteri di patogenicità e quindi da ritenere bioindicatore di tale stress.

Citazione: Lorenzi E , Lorando E , Picco A M (2005). Microfunghi endofitici ed epifitici di Picea abies (L.) Karsten in ambiente naturale ed antropizzato in Lombardia . 5° Congresso Nazionale SISEF, Grugliasco (TO), 27 – 29 Set 2005, Contributo no. #c5.7.8