c5.7.75 – Diversità funzionale in cloni di ciliegio da legno (Prunus avium L.)

Cutini A (1), Giannini T (1), Varallo A (1)

(1) C.R.A., Istituto Sperimentale per la Selvicoltura, v.le S. Margherita 80, 52100 Arezzo
Collocazione: c5.7.75 – Tipo Comunicazione: Poster
5° Congresso SISEF *
Sessione 7: “Poster” *

Contatto: A Cutini (cutini@selvicoltura.org)

Abstract: Vengono presentati i risultati di una ricerca, effettuata nell’ambito del progetto finalizzato Mi.P.A.F. ‘RI.SELV.ITALIA’, sulla funzionalità di alcuni cloni di ciliegio (Prunus avium L.). Le indagini hanno preso in considerazione cloni già selezionati al fine di individuare i genotipi con maggiore efficienza ecologica e resistenza agli stress ambientali da impiegare in arboricoltura da legno. I rilievi sono stati condotti nel campo sperimentale di Papiano (Pratovecchio, AR) nel quale sono stati posti a confronto cloni di provenienza centro Italia: Alpe 1 (A), Puzzolo (C), Alpe 2 (D), Paradisino (E), Catenaia (F). Per analizzare l’efficienza ecologica e le risposte alle condizioni ambientali si è messo in relazione l’accrescimento e la produttività con le principali caratteristiche delle chiome e dell’apparato fogliare di ciascun clone. Dall’analisi dei dati sono emerse differenze altamente significative a livello di indice di area fogliare (LAI) e di capacità di intercettazione della PAR. I cloni E e D presentano valori di LAI superiori e una maggiore capacità di intercettazione della PAR rispetto agli altri cloni. Posta uguale a 100 la radiazione intercettata dalle chiome del clone E, i cloni D, A, F e C assorbono, nel corso dell’intera stagione vegetativa, rispettivamente 92, 75, 65 e 60. Le differenze tra i cloni presi in esame saranno oggetto di una valutazione integrata con i risultati di ricerche di natura genetica ed ecofisiologica. Non sempre infatti, a maggiori livelli di accrescimento ed efficienza ecologica corrispondono caratteri fenotipici positivi o maggiore resistenza agli stress ambientali, fattori che invece rivestono una notevole importanza per la produzione di legname pregiato.

Citazione: Cutini A , Giannini T , Varallo A (2005). Diversità funzionale in cloni di ciliegio da legno (Prunus avium L.) . 5° Congresso Nazionale SISEF, Grugliasco (TO), 27 – 29 Set 2005, Contributo no. #c5.7.75