c5.7.46 – Monitoraggio delle foreste: analisi delle componenti e linee guida per la gestione. Il caso delle pinete dell’arco ionico-tarantino

Ubaldo R (1), D’onghia R (1), Colangelo G (2)

(1) Dip. Biologia e Patologia vegetale, Univ. BA , v. G. Amendola 165A, 70126 Bari – (2) Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali, Univ. BA , v. G. Amendola 165A, 70126 Bari
Collocazione: c5.7.46 – Tipo Comunicazione: Poster
5° Congresso SISEF *
Sessione 7: “Poster” *

Contatto: R Ubaldo (giu.colangelo@libero.it)

Abstract: La fisionomia del territorio costiero, come per tanti altri contesti ambientali, è oggetto di una serie di trasformazioni legate prevalentemente all’intervento dell’uomo che ha provocato, nel tempo, un sostanziale depauperamento del patrimonio delle risorse naturali. Questo lavoro intende fornire un contributo teorico e pratico, basato sui principi di ecosostenibilità, che consenta di mettere a punto linee guida e strategie per la pianificazione e la gestione delle risorse naturali in grado di implementare gli obiettivi di tutela e valorizzazione con la pluralità dei fattori e degli elementi che compongono l’ ‘ecosistema costiero’. L’interesse specifico si è rivolto ad una parte del sistema delle pinete costiere dell’arco ionico tarantino, che rappresentano dal punto di vista ambientale, naturale e paesaggistico uno tra i più interessanti complessi boscati a Pinus halepensis Mill. presenti in Italia. Nel lavoro si discutono le principali tematiche connesse all’analisi di questo sistema, agli elementi di criticità, alla conflittualità tra gli aspetti ambientali e produttivi con particolare riferimento alle forme colturali e allo stato di salute delle pinete. In particolare lo stato fitosanitario e l’incidenza di alcune malattie vengono presi in considerazione quali possibili indicatori per una descrizione organica e attendibile dei risultati dell’attuale gestione al fine di individuare nuove strategie di intervento e di pianificazione. Nelle diverse fasi di studio e di elaborazione si è utilizzato un approccio integrato e transdisciplinare che si avvale, in modo sinergico, delle cognizioni in ambito forestale, degli strumenti della geomatica e delle potenzialità delle ICT. La metodologia applicata, ha consentito di realizzare una rappresentazione di dettaglio e una buona riconoscibilità dei sistemi, sottosistemi ed elementi del territorio a fronte di costi contenuti. Partendo da questo caso di studio, il lavoro propone la disamina dei criteri su cui impostare forme di gestione forestale sostenibile delle aree costiere in ambiente mediterraneo, con particolare riguardo alle modalità di conservazione delle identità storico-culturale e ambientale di questi luoghi.

Citazione: Ubaldo R , D’onghia R , Colangelo G (2005). Monitoraggio delle foreste: analisi delle componenti e linee guida per la gestione. Il caso delle pinete dell’arco ionico-tarantino . 5° Congresso Nazionale SISEF, Grugliasco (TO), 27 – 29 Set 2005, Contributo no. #c5.7.46