c5.2.12 – Concertazione per la gestione sostenibile di una foresta di produzione in Camerun

Giacoma Ropolo E*(1), DelBene R (1), Ndikumagenge C (2), Ter Heegde M (2)

(1) FIPCAM, B.P.7479 Yaoundé Camerun – (2) UICN-BRAC, B.P.5506 Yaoundé Camerun
Collocazione: c5.2.12 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
5° Congresso SISEF *
Sessione 2: “Foreste, clima e protocollo di Kyoto” *

Contatto: E Giacoma (elisa_giacoma@yahoo.it)

Abstract: Dal 1990 il Camerun, con una area forestale di patrimonio nazionale di 22 milioni di ha (47% del territorio), assiste ad una evoluzione politica ed economica marcata da molte riforme soprattutto nel settore forestale. Se nel passato le popolazioni locali erano estranee al processo di gestione delle risorse forestali, la legge n°94-01 (che regola la gestione di foreste, fauna e pesca) e il decreto n°95531 impongono che proventi (il 50% della tassa di superficie delle concessioni forestali: 30 milioni di euro negli ultimi 4 anni) e obbligazioni legali previste siano destinate alle popolazioni. In questa ottica nel 2002 è stato attivato il PSFE – Programma Settoriale delle Foreste- per garantire la tutela e la sostenibilità degli ecosistemi forestali e l’utilizzo dei mezzi a disposizione del paese per lo sviluppo delle popolazioni. Vari i problemi sorti nell’applicazione della legge: scarsità di mezzi e malgoverno, incomprensione della legge da parte della popolazione, difficoltà di attuazione del Piano di Assestamento, scarsa comunicazione e tensioni fra amministrazione, popolazione e operatori economici, obblighi fiscali elevati’ Per assicurare una gestione sostenibile e convergere alla certificazione delle 2 concessioni forestali di cui è aggiudicataria, la FIPCAM- Fabbrica Camerunese di Parquet- ha firmato una Convenzione con l’Unione Mondiale per la Natura (UICN) allo scopo di applicare correttamente la legge, focalizzare le azioni delle ONG per la lotta contro la povertà, sensibilizzare le popolazioni sui principi di gestione sostenibile e creare un quadro di concertazione e comunicazione fra gli attori. Obiettivo del lavoro è presentare tale iniziativa che, in aggiunta al Piano di Assestamento, può diventare un esempio di gestione sostenibile in una delle più ricche e mal sfruttate aree forestali in un paese in via di sviluppo.

Citazione: Giacoma Ropolo E, DelBene R , Ndikumagenge C , Ter Heegde M (2005). Concertazione per la gestione sostenibile di una foresta di produzione in Camerun . 5° Congresso Nazionale SISEF, Grugliasco (TO), 27 – 29 Set 2005, Contributo no. #c5.2.12