c3.9.10 – Andamento stagionale della capacità fotosintetica e della dinamica radicale in un rimboschimento di latifoglie di pianura.

Grassi G (1)*, Ponti F (1), Conti S (1), Facini O (2), Loreti S (2), Minotta G (1), Rossi F (2), Bagnaresi U (1)

(1) Dipartimento di Colture Arboree, Università degli Studi di Bologna – Italy. (2) ISTEA, CNR – Bologna – Italy
Collocazione: c3.9.10 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
3° Congresso SISEF *
Sessione 9: “Foreste e Cambiamento Climatico” *

Contatto: Giacomo Grassi (grassi@agrsci.unibo.it)

Abstract: La comprensione dell’effetto dei fattori ambientali su importanti processi ecofisiologici, quali fotosintesi e crescita radicale, risulta essenziale per valutare le potenzialita’ di accumulo di carbonio da parte delle foreste. Nell’ambito del progetto Murst-Cofin 2000 “Bilancio e stock di carbonio negli ecosistemi forestali: determinanti fisiologici, effetti legati all’eta’, limitazioni ambientali” e del progetto Europeo “Carboeuroflux”, sono attualmente in corso una serie di indagini in un rimboschimento misto di latifoglie di 38 ha nella pianura padana (Nonantola, MO). Questo impianto, realizzato 10 anni fa con finalita’ ambientali, si colloca in un’area caratterizzata da suoli argillosi e da una marcata variabilita’ stagionale nella disponibilita’ idrica. In tale rimboschimento si e’ testata l’ipotesi che, nell’arco della stagione vegetativa, la capacita’ fotosintetica e la crescita radicale varino soprattutto in funzione della disponibilita’ idrica. A tal fine sono state periodicamente effettuate le seguenti misure in piante di farnia (Quercus robur) e di frassino ossifillo (Fraxinus oxycarpa): (i) fotosintesi a luce saturante e curve fotosintesi/CO2; da queste ultime sono stati ricavati i parametri che esprimono le massime potenzialita’ biochimiche dell’apparato fotosintetico (Vcmax e Jmax). Nelle stesse foglie sono stati inoltre misurati la massa fogliare per unita’ di area (LMA) e l’azoto totale. (ii) Produttivita’ e turnover delle radici fini a differenti profondita’ utilizzando la tecnica del minirizotrone. (iii) Umidita’ del suolo a differenti profondita’ con metodo gravimetrico. Dai risultati preliminari emerge una differente risposta dell’apparato fotosintetico nelle due specie esaminate, con la farnia che e’ apparsa piu’ tollerante della siccita’ rispetto al frassino. Produttivita’ e mortalita’ radicale sono risultati variabili ma correlati tra loro, ad eccezione dei periodi piu’ siccitosi nei quali si sono osservati dei picchi di mortalita’.

Citazione: Grassi G , Ponti F , Conti S , Facini O , Loreti S , Minotta G , Rossi F , Bagnaresi U (2001). Andamento stagionale della capacità fotosintetica e della dinamica radicale in un rimboschimento di latifoglie di pianura. . 3° Congresso Nazionale SISEF, Viterbo, 15 – 18 Ott 2001, Contributo no. #c3.9.10