c3.12.1 – Attività svolte dal settore Gestione Proprietà Forestali Regionali e Vivaistiche

Caruso E, Adduci M, Raviglione M*, Motta Fré V

Settore Gestione Proprietà Forestali Regionali e Vivaistiche, v. Pirandello, 8 – 13100 Vercelli VC
Collocazione: c3.12.1 – Tipo Comunicazione: Poster
3° Congresso SISEF *
Sessione 12: “Divulgazione Scientifica e Trasferimento delle Conoscenze” *

Contatto: Valerio Motta Fré (valerio.mottafre@regione.piemonte.it)

Abstract: A seguito della ristrutturazione dell’Ente Regione avvenuta in applicazione della Legge regionale n. 51-97, il Settore Gestione Proprietà Forestali Regionali e Vivaistiche ha acquisito la funzione di coordinamento e di azione nella gestione del patrimonio silvo-pastorale e dei vivai di proprietà della Regione Piemonte. Al Settore compete inoltre l’impiego diretto di maestranze utilizzate per la realizzazione di opere di sistemazione idraulico-forestale su tutto il territorio regionale. L’attività con valenza regionale può dunque essere così riassunta: – miglioramenti forestali; – costruzione, manutenzione, pulizia e sistemazione di piste forestali e di sentieri di servizio; – manutenzione e ristrutturazione di fabbricati d’alpe; – opere di ripristino del regolare deflusso delle acque e di ingegneria naturalistica; – produzione vivaistica forestale. Al Settore competono inoltre una serie di attività territoriali in materia di economia montana per ciò che concerne le province di Biella e Vercelli. Queste consistono nell’attuazione delle norme comunitarie, nazionali e regionali (ad esempio il Regolamento CEE 2081-93; Regolamento CEE 2078-92; Regolamento CEE 2080-92; Regolamento CEE 2328-91; Legge 185-92; Legge regionale 44-86; Legge regionale 63-78; Legge regionale 16-99).

Citazione: Caruso E, Adduci M, Raviglione M, Motta Fré V (2001). Attività svolte dal settore Gestione Proprietà Forestali Regionali e Vivaistiche . 3° Congresso Nazionale SISEF, Viterbo, 15 – 18 Ott 2001, Contributo no. #c3.12.1