c3.1.12 – Biodiversità di una specie modello multifunzionale: il castagno. (Progetto CASCADE : EVK2-CT-1999-00006)

Villani F

Istituto per l’Agroselvicoltura CNR Porano (TR)
Collocazione: c3.1.12 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
3° Congresso SISEF *
Sessione 1: “Foreste e selvicoltura per la conservazione della biodiversità” *

Contatto: Fiorella Villani (f.villani@ias.tr.cnr.it)

Abstract: Il principale obiettivo del progetto è quello di determinare il livello di biodiversità in una specie modello forestale multifunzionale e di metterla in relazione con fattori evolutivi e con l’impatto determinato dalle attività umane. Noi proponiamo il castagno europeo perché presenta caratteristiche comuni ad altre specie quali una forte eterogeneità e frammentazione dell’areale di distribuzione a causa delle diverse tipologie di pratiche selvicolturali applicate per la produzione di frutto (propagazione per innesto) e legno (ceduo, alto fusto). Questi fattori, insieme ai prolungati attacchi massicci di patogeni e all’introduzione di ibridi, hanno portato da un lato ad una riduzione delle dimensioni delle popolazioni e depauperamento delle attuali risorse genetiche e dall’altro a un forte rischio di inquinamento genetico in molti paesi europei. Le iniziative di ricerca del progetto, condotte da, genetisti, fisiologi, ecologi, patologi ed economisti, sono focalizzate su tre principali aspetti: 1. Valutare le risposte evolutive di popolazioni di castagno europeo all’erosione genetica dovuta a deriva e comprendere i meccanismi che contrastano tale tendenza (flusso genico) 2. Valutare la risposta evolutiva delle popolazioni del castagno alla selezione su tratti adattativi correlati ai cambiamenti climatici previsti (tolleranza alla siccità, capacità di evitare le gelate tardive, resistenza ai patogeni) 3. Effettuare delle previsioni sulla sostenibilità delle pratiche di gestione e conservazione correnti e fornire strumenti per sviluppare strategie ottimali a lungo termine. Nella presente comunicazione vengono esposte le principali azioni, le metologie applicate e i risultati preliminari ottenuti.

Citazione: Villani F (2001). Biodiversità di una specie modello multifunzionale: il castagno. (Progetto CASCADE : EVK2-CT-1999-00006) . 3° Congresso Nazionale SISEF, Viterbo, 15 – 18 Ott 2001, Contributo no. #c3.1.12