c2.6.36 – Dinamica forestale e rappresentazione tridimesionale della morfologia del territorio: il caso del Comune di Lastebasse (Vicenza)

Rosetti P, Gherardi M

CSSAS – Istituto di Chimica Agraria, Univ. Bologna, Via B. Pichat 10, 40127 Bologna
Collocazione: c2.6.36 – Tipo Comunicazione: Poster
2° Congresso SISEF *
Sessione 6: “Posters” *

Abstract: La percezione del territorio come risorsa limitata ha spinto verso un uso più attento dello stesso e ha portato ad una più accurata ridefinizione degli obbiettivi del processo di pianificazione. Da qui deriva il notevole ricorso alle tecnologie dell’informazione idonee alla descrizione delle caratteristiche fisiche e socio-economiche del territorio. I dati fisico-geografici vengono, con l’aiuto di sistemi informativi (GIS), utilizzati per realizzare carte tematiche sulle risorse comunali. In molti territori montani, ove le proprietà sono in maggioranza private, si assiste ad una notevole frammentazione fondiaria. I proprietari possiedono in media pochi ettari di bosco o pascolo, che risultano insufficienti per poter applicare una selvicoltura appropriata o procedere a iniziative di miglioramento fondiario. Fra l’altro, la maggioranza dei proprietari è impiegeta in altre occupazioni e l’attività forestale rappresenta quasi sempre un interesse economico secondario. In questo lavoro viene presentato uno studio condotto attraverso l’applicazione di un modello cartografico-territoriale nel Comune di Lastebasse (Prealpi Vicentine) che mette in evidenza come, queste nuove tecnologie possano allargare la base conoscitiva e migliorare gli interventi di pianificazione forestale sul territorio.

Citazione: Rosetti P, Gherardi M (1999). Dinamica forestale e rappresentazione tridimesionale della morfologia del territorio: il caso del Comune di Lastebasse (Vicenza) . 2° Congresso Nazionale SISEF, Bologna, 20 – 22 Ott 1999, Contributo no. #c2.6.36