c2.1.14 – Rinnovazione naturale e acclimatazione alla luce in boschi alpini di conifere

Grassi G*, Minotta G, Bagnaresi U

(1) Dipartimento Colture Arboree – v F.Re 6 – 40126 Bologna (BO)
Collocazione: c2.1.14 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
2° Congresso SISEF *
Sessione 1: “Selvicoltura sostenibile e metodi innovativi di pianificazione” *

Abstract: Obiettivo della presente ricerca è stato di esaminare le capacità e le strategie di acclimatazione alla luce di semenzali di abete rosso (Picea abies Karst.) e di abete bianco (Abies alba Miller) lungo un gradiente di PPFD (’photosynthetic photon flux density’) individuato all’interno di un bosco disetaneiforme in Val Visdende (Cadore, BL). Le due specie esaminate hanno mostrato una simile plasticità ’morfologica’ nei confronti della luce, sia a livello di aghi (’leaf mass per area’), di intero getto (’silhouette area ratio’) che di apice (’light factor’). Dalle misure di scambi gassosi, tuttavia, sono emerse chiare differenze: se entrambe le specie, ed in particolare l’abete bianco, hanno mostrato di adattarsi bene a condizioni di scarsa illuminazione, l’abete rosso ha mostrato una maggiore capacità di utilizzare elevate PPFD. Le suddette differenze sembrano riconducibili anche alla diversa plasticità nell’allocazione dell’azoto fogliare nelle varie componenti dell’apparato fotosintetico osservata nelle due specie esaminate. Le limitate capacità dei semenzali di abete bianco di utilizzare elevate disponibilità luminose a livello dell’apparato fotosintetico possono costituire uno svantaggio competitivo rispetto ad altre specie erbacee ed arboree in larghi gap. Ciò può contribuire a relegare i semenzali di abete bianco in piccoli gap o ai margini meno assolati di gap più ampi. Le osservazioni effettuate, oltre a contribuire a chiarire i meccanismi fisiologici che sono alla base del diverso temperamento nei confronti della luce dei semenzali di abete bianco e di abete rosso, possono costituire un utile riferimento per regolare la presenza delle due specie considerate nei boschi misti.

Citazione: Grassi G, Minotta G, Bagnaresi U (1999). Rinnovazione naturale e acclimatazione alla luce in boschi alpini di conifere . 2° Congresso Nazionale SISEF, Bologna, 20 – 22 Ott 1999, Contributo no. #c2.1.14