c1.6.8 – Variazione dell’indice di area fogliare in soprassuoli di douglasia sottoposti a diradamento

Todaro L, Consiglio L, Logiurato A

Dipartimento di Produzione Vegetale, Universit della Basilicata
Collocazione: c1.6.8 – Tipo Comunicazione: Poster
1° Congresso SISEF *
Sessione 6: “Poster” *

Abstract: La produttività di un popolamento si modifica in seguito all’instaurarsi di fenomeni di competizione, che modulano i processi di accrescimento individuali. Tra le tecniche colturali, i diradamenti tendono, nel lungo periodo, ad ottimizzare la produttività individuale, mediante la riduzione della competizione intraspecifica. Il diradamento influenza alcuni parametri determinanti per la produzione: indice di area fogliare (LAI), traspirazione, area di conduzione disponibilità idrica del suolo. Inizialmente il diradamento determina una diminuzione del LAI della coperura, riducendo la sua capacità di intercettazione della radiazione. In seguito il LAI si ricostituisce ai livelli precedenti, concentransosi però su di un numero minore di piante, che vedono così esaltate le proprie capacità produttive. Vengono qui presentati alcuni risultati relativi a misure di LAI compiute in un soprassuolo di douglasia (Pseudotsuga menziesii) sottoposto, dieci anni fa, a diverse intensità di diradamento. L’area sperimentale è ubicata nella foresta demaniale Pellegrina Cinquemiglia, sulla Catena costiera cosentina, tra i comuni di Guardia Piemontese e Fuscaldo.

Citazione: Todaro L, Consiglio L, Logiurato A (1997). Variazione dell’indice di area fogliare in soprassuoli di douglasia sottoposti a diradamento . 1° Congresso Nazionale SISEF, Legnaro (PD), 04 – 06 Giu 1997, Contributo no. #c1.6.8