c1.4.10 – Applicazione di un modello d’indagine informatica per la gestione delle aree boscate nel bacino del Pòsina (Prealpi Vicentine)

Rosetti P, Vianello G

Centro Sperimentale per lo Studio e l’Analisi del Suolo, Università di Bologna
Collocazione: c1.4.10 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
1° Congresso SISEF *
Sessione 4: “Pianificazione e controllo del territorio forestale” *

Abstract: Nei territori dei comuni montani siti nella fascia delle Prealpi Vicentine ove le proprietà sono in maggioranza private si è assistito ad una polverizzazione fondiaria notevole. Attualmente i proprietari possiedono in media pochi ettari di bosco eo pascolo, che risultano del tutto insufficienti (se considerati singolarmente) per poter applicare una selvicoltura appropriata o qualsiasi iniziativa di miglioramento. Fra l’altro, la maggioranza dei proprietari è impiegata in altre occupazioni e l’attività forestale rimane un fattore secondario. Lo studio condotto, attraverso l’applicazione informatica di un modello cartografico-territoriale, fornisce elementi conoscitivi importanti per una corretta attività di pianificazione forestale, di gestione del patrimonio ai fini produttivi e ricreativi. L’utilizzo di un sistema informatico territoriale (specifico per il settore montano) a livello di singolo comune, permette successivamente di sviluppare l’analisi per tappe successive impiegando risorse contenute ed allargando la base conoscitiva per un intervento pianificato a livello di Comunità Montana.

Citazione: Rosetti P, Vianello G (1997). Applicazione di un modello d’indagine informatica per la gestione delle aree boscate nel bacino del Pòsina (Prealpi Vicentine) . 1° Congresso Nazionale SISEF, Legnaro (PD), 04 – 06 Giu 1997, Contributo no. #c1.4.10