c8.5.7 – Effetto degli incendi boschivi sulla biodiversità dell’entomofauna in ambiente Mediterraneo: un caso di studio in Puglia

Lafortezza R*, Elia M, Colangelo G, Tarasco E, Sanesi G

Collocazione: c8.5.7 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
8° Congresso SISEF *
Sessione 5: “Incendi forestali: modelli previsionali, impatti, recupero e governo del territorio” *

Contatto: Raffaele Lafortezza (r.lafortezza@agr.uniba.it)

Abstract: Gli incendi costituiscono un importante fattore ecologico che condiziona l’evoluzione degli ecosistemi forestali in ambiente Mediterraneo. Numerosi studi hanno dimostrato le conseguenze degli incendi boschivi su micro e macro-fauna, quali ad esempio: gasteropodi, artropodi, mammiferi e ungulati. In questo lavoro si presentano i risultati di uno studio dell’influenza degli incendi boschivi sulla biodiversità entomatica in ambiente forestale Mediterraneo. Nella fattispecie si riportano i risultati relativi ad un’area boschiva denominata “Il Quarto” (c.a. 600 ha) posta all’interno del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (Prov. Bari), dove sono state posizionate 6 trappole lungo 3 transetti secondo un gradiente vegetazionale “interno-esterno” dell’area incendiata. A distanza di due anni dall’evento e utilizzando la distanza dal punto d’innesco dell’incendio come variabile indipendente, sono state analizzate le variazioni di abbondanza nelle comunità di insetti. I risultati evidenziano una notevole influenza del fuoco sulla biodiversità entomatica e l’esistenza di una relazione lineare positiva tra biodiversità, misurata in termini di abbondanza e distanza dal punto d’innesco (m). Gli ordini più rappresentativi sono i Coleotteri e i Lepidotteri che hanno evidenziato un andamento opposto in termini di abbondanza in relazione al punto d’innesco dell’incendio. I Lepidotteri diminuiscono con l’aumentare della distanza, mentre i Coleotteri aumentano. I risultati di questo studio suggeriscono come l’effetto degli incendi sull’abbondanza di insetti possa variare in relazione all’ecologia delle specie e ai cambiamenti di copertura del suolo generati dal fuoco.

Parole chiave: Incendi Boschivi, Entomofauna, Aree Naturali Protette, Coleotteri Terricoli

Citazione: Lafortezza R, Elia M, Colangelo G, Tarasco E, Sanesi G (2011). Effetto degli incendi boschivi sulla biodiversità dell’entomofauna in ambiente Mediterraneo: un caso di studio in Puglia . 8° Congresso Nazionale SISEF, Rende (CS), 04 – 07 Ott 2011, Contributo no. #c8.5.7

Info Redazione SISEF
SISEF Web Manager

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: