c3.2.19 – Cosa determina il decremento con l’eta’ degli incrementi forestali? Un test di ipotesi ecologiche alternative in una cronosequenza di Pinus pinaster

Bensada A (1)*, Cinnirella S (2), Magnani F (3), Borghetti M (1)

(1) DPV, Universita’ della Basilicata, Potenza; (2) IEIF, CNR, Rende (CS); (3) IMGPF, CNR, Firenze
Collocazione: c3.2.19 – Tipo Comunicazione: Presentazione orale
3° Congresso SISEF *
Sessione 2: “Foreste e selvicoltura per gli equilibri climatici” *

Contatto: Federico Magnani (federico@imgpf.fi.cnr.it)

Abstract: Numerose ipotesi ecologiche sono state avanzate nel corso degli ultimi anni per spiegare il calo con l’eta’ dell’incremento annuo corrente (Ic) ben noto a tutti i forestali. In particolare, e’ stato suggerito che tale riduzione possa essere in gran parte dovuta a minori tassi fotosintetici, ma non e’ chiaro se questi siano la conseguenza di una ridotta fertilita’ stazionale, causata dall’immobilizzazione nella biomassa viva e nella lettiera dei nutrienti disponibili, o piuttosto di una chiusura degli stomi volta a compensare gli effetti deleteri dell’altezza ed a prevenire stress idrici estremi. Queste due ipotesi alternative sono state testate sperimentalmente in una cronosequenza di Pinus pinaster, con piante di eta’ compresa fra 1 e 75 anni ed altezze fra 0.1 e 20 m. Il contenuto fogliare di azoto e clorofille non varia significativamente con l’eta’, presentando un lieve aumento nei soprassuoli piu’ vecchi. Questa osservazione pare escludere che il calo nell’incremento corrente sia dovuto in P. pinaster a limitazioni nutrizionali. Al tempo stesso, numerose campagne di misura hanno dimostrato una stretta omeostasi nei potenziali idrici fogliari minimi, che non variano all’aumentare dell’altezza della pianta. Tale fenomeno parrebbe legato alla necessita’ di evitare stress idrici estremi e sembra essere ottenuto attraverso una riduzione degli scambi gassosi fogliari con l’eta’.

Citazione: Bensada A , Cinnirella S , Magnani F , Borghetti M (2001). Cosa determina il decremento con l’eta’ degli incrementi forestali? Un test di ipotesi ecologiche alternative in una cronosequenza di Pinus pinaster . 3° Congresso Nazionale SISEF, Viterbo, 15 – 18 Ott 2001, Contributo no. #c3.2.19

Info Redazione SISEF
SISEF Web Manager

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: